L’eccellenza in ambito infermieristico

Nursing Project Cooperativa sociale è una società di servizi sanitari che opera prevalentemente nell’ambito dell’assistenza infermieristica e della riabilitazione.

L’attività si esplica nei numerosi settori dell’assistenza: Assistenza Domiciliare, Strutture di ricovero e cura, Hospice e Residenze Sanitarie per Anziani e Disabili, Attività Poliambulatoriale, Medicina del Lavoro e presidi infermieristici aziendali..

Nursing Project è Ente di Formazione, propone numerosi corsi rivolti sia al personale sanitario che alla popolazione; è anche ente di formazione accreditato da AREU per la rianimazione cardiopolmonare e defibrillazione al personale laico.

Nursing Project si avvale della collaborazione di professionisti qualificati di comprovata esperienza.

L’obiettivo è di contribuire, con la professionalità di ciascuno, all’accrescimento dell’immagine sociale dell’infermiere, diffondendo il sapere infermieristico e valorizzando all’attenzione dell’utente l’elevato livello di competenza raggiunto.

Servizio di Assistenza Domiciliare

24 ore su 24

In orari ufficio (08.00-16.00) chiamare lo 039 5964062

Negli altri orari chiamare:

Lavora con noi

Selezioniamo Infermieri per le seguenti attività:

  • Nelle province di Cremona, Bergamo, Mantova e Sondrio per attività di assistenza domiciliare in ambito di nutrizione parenterale e gestione degli accessi vascolari centrali;
  • in provincia di Milano per attività poliambulatoriale;
  • in provincia di Milano per attività di assistenza domiciliare.

Selezioniamo Assistenti alla poltrona per attività ambulatori odontoiatrici in Milano.

Consulenza e supporto ai liberi professionisti

Nursing Project fornisce consulenza agli infermieri che vogliono intraprendere la libera professione o che semplicemente desiderano essere informati. Tutte le informazioni alla pagina consulenza di questo sito.

Formazione BLSD certificata per i cittadini, i dipendenti di aziende e società sportive

BLSDhomeNursing Project è Centro di Formazione per BLSD laici riconosciuto da AREU, Azienda Regionale Emergenza Urgenza 118.

DefibrillatoreGli appartenenti alle società sportive devono essere formati all’esecuzione della rianimazione cardiopolmonare e abilitati all’uso del defibrillatore, oltre a dover disporre di un defibrillatore semiautomatico. E’ fortemente raccomandato che anche la popolazione in generale sia formata alla rianimazione cardiopolmonare poiché è dimostrato che la precocità dell’intervento rianimatorio fa la differenza in termini di sopravvivenza; i Comuni infatti mettono a disposizione defibrillatori semiautomatici nelle piazze principali delle città nonché nei luoghi pubblici dove sono presenti molte persone, con la speranza che in caso di necessità ci sia un cittadino pronto ad intervenire per salvare una vita con semplici manovre. Il costo del corso è di 65 Euro a persona. Info dettagliate alla pagina Corsi di formazione di questo sito.

PROSSIMA EDIZIONE mercoledì 18 giugno 2019 dalle 08.30 alle 13.30, posti disponibili presso sede di Monza.

Corsi di Formazione per sanitari

PROSSIME EDIZIONI IN PROGRAMMAZIONE

Corso BLSD Sanitari (infermieri e medici): prossima edizione venerdì 08 novembre 2019 dalle 13.30 alle 18.30, crediti ECM 9; Rapporto istruttore:discenti 1:6; Linee guida ERC – ILCOR; Istruttori certificati; Prezzo: 65,00 Euro, +15,00 Euro se con crediti; sede del corso: Monza

Contattare lo 0395964062 in orari ufficio o in alternativa il 3315345399

Corsi accreditati ECM  con nostro partner UP SERVICE, provider ECM Nazionale e Centro di Formazione accreditato Regione Lombardia, in collaborazione del quale eroghiamo anche corsi di formazione aziendali finanziati dai Fondi Interprofessionali.

LO STRESS NELLE PROFESSIONI SANITARIE E IL PERCORSO MBSR (Mindfulness-Based Stress Reduction) COME STRATEGIA DI RISPOSTA

Sede del corso:  Studio SpaziOasi a.s.d. Via Varese 12, Milano,

 

Perché proporre MBSR al personale infermieristico?

La professione infermieristica incontra quotidianamente fattori di stress nell’ ambiente lavorativo: esposizione a lunghe ore di lavoro, continui momenti di relazione con il paziente e i suoi famigliari, gestione del dolore e della sofferenza sia fisica che emotiva, la morte e relative tematiche. Inoltre, negli ultimi anni, le professioni sanitarie si trovano a svolgere la loro attività in ambienti e organizzazioni più complesse ed esigenti: carenze di personale, pazienti con maggiori richieste e bisogni, vincoli economici aziendali e la necessità di rinforzare il proprio bagaglio di competenze tra cui l’apprendimento di nuove tecniche e conoscenze tecnologiche. Il ruolo dell’infermiere implica la gestione di situazioni difficili e articolate che richiedono un processo decisionale rapido e accurato; tali decisioni influenzano direttamente il percorso terapeutico e la prognosi. Lo stress non gestito e prolungato nel tempo, può influenzare la dimensione corpo-mente con ricadute negative sulla performance lavorativa e possibili esiti di disadattamento all’ambiente di lavoro.

Lo stress può indebolire e rendere fragili alcune funzioni cognitive quali attenzione e memoria: la disattenzione aumenta i rischi di svolgere le procedure richieste in modo non adeguato con conseguenze gravi come errori nella somministrazione dei farmaci, riconoscimento di segni e sintomi nei pazienti e interventi tempestivi. Le complicanze iatrogene, oltre che recare danno all’utente, contribuiscono ad aumentare i giorni di degenza e gli elevati costi aziendali.

Inoltre, la ricerca indica che lo stress correlato alle occupazioni sanitarie può sfociare in depressione, riduzione nella soddisfazione del proprio lavoro, disagio psicologico, rotture nelle relazioni, burnout e violenza laterale. Tutti fattori che influenzano in maniera negativa la performance del team oltre al rischio di aumentare i giorni di assenza per malattia.

I programmi MBSR (MIndfulness Based Stress Reduction), come documentato dalla letteratura scientifica, continuano a dimostrare di essere un promettente intervento per ridurre lo stress e facilitare un miglior adattamento all’ambiente lavorativo ed alla relazione con l’altro.

 Cosa significa Mindfulness?

Per Mindfulness si intende la consapevolezza non giudicante del momento presente, coltivata attraverso un uso intenzionale dell’attenzione. Il potere terapeutico e liberatorio di questo stato di presenza mentale è sempre più al centro dell’interesse scientifico e della ricerca in psicoterapia, medicina comportamentale e in ambito educativo.

Cos’è l’MBSR?

E’ un programma per la riduzione della sofferenza psico-fisica o stress, basato sulla pratica di consapevolezza. Un aspetto centrale è l’apprendimento di un metodo gentile, ma efficace che incoraggia il partecipante a esplorare la propria esperienza, momento per momento, con curiosità e senza pregiudizi. Il programma è una via per scoprire, non una tecnica. Ai partecipanti viene insegnato come diventare più coscienti delle risorse già disponibili in loro, ma non riconosciute, per mobilitarle in sostegno della propria salute e del proprio benessere e per affrontare le condizioni di fatica, stress e sofferenza in modo diverso. Attraverso alcuni semplici esercizi, i partecipanti diventano più vividamente consapevoli del respiro, del corpo, di pensieri ed emozioni e di tutti gli aspetti presenti nella vita quotidiana, in modo da poter arrivare a prendersi cura di sè con modalità più creative, libere e meno automatiche o condizionate.

Come nasce l’MBSR?

Il programma è stato sviluppato nell’ambito della medicina partecipativa da Jon Kabat-Zinn, professore presso la Medical School dell’Università del Massachusetts, a partire dal 1979. Oltre a essere l’applicazione pionieristica riconosciuta delle applicazioni cliniche della Mindfulness, è il programma più studiato e validato dalla ricerca e il più ricco di nuovi sviluppi. Per le sue potenzialità preventive e riabilitative, è stato inserito in programmi di intervento nelle carceri, nelle scuole, nelle organizzazioni dove le problematiche di gestione dello stress sono intense e sfidanti. A oggi, il programma è stato completato da oltre 18.000 persone e viene proposto in più di 400 ospedali negli Stati Uniti e in Europa. E negli Stati Uniti ora la partecipazione è rimborsata dalle assicurazioni sanitarie.

Programma

Il programma MBSR prevede 8 sessioni di gruppo, con cadenza settimanale, della durata di circa tre ore, più una giornata “intensiva”. Tra una sessione e l’altra sono previsti 45 minuti al giorno circa di lavoro individuale a casa, nella forma di esercizi guidati e altre pratiche “informali”. Tale pratica fornisce un supporto reale che contribuisce alla coltivazione della consapevolezza e alla trasformazione e crescita individuale.

Sono organizzati due percorsi a Milano e Pavia:  Milano presso lo studio SpaziOasi a.s.d. Via Varese 12; le sessioni si tengono il venerdì al pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 18.00, nei seguenti giorni: 4 – 11 – 18 – 25 ottobre e 8 – 15 – 22 – 29 novembre, oltre alla giornata intensiva di domenica 17 novembre dalle 10.00 alle 17.30. 

Altra percorso si svolgerà presso Accademia Yoga, Via Europa 17, Campospinoso PV; le sessioni si tengono il martedì sera dalle ore 19.30 alle 22.00 nei seguenti giorni: 1 – 8 – 15 – 22 – 29 ottobre e 5 – 12 – 19 novembre oltre alla giornata intensiva di domenica 10 novembre dalle ore 10.00 alle ore 17.30 

Facilitatore:  Susan Craig è Infermiere, Counselor Olistico e Istruttore MBSR. Ha una formazione di oltre 30 anni in scienze infermieristiche, Reiki Master e operatore Shiatsu. Praticante di Qi Gong e Mindfulness.

Per informazioni e iscrizioni contattare Susan Craig 3358278874, Maurizio Neri 3315345399